Succede a Roma

Roma¬† “Citta Eterna” e “Caput Mundi” !

In inverno:
Come molto spesso accade, anche Roma d’inverno ha meno turisti, il che ne fa un motivo in pi√Ļ per partire alla sua scoperta! Lo sanno bene quelli di voi che hanno soggiornato a Roma durante l‚Äôestate, aspettando magari ore in coda ai musei o dovendo attendere il turno perfino per fare le foto ricordo davanti a una statua o un monumento. D‚Äôinverno, la Citt√† Eterna riscopre il suo lato autentico e originale, regalando ai turisti che scelgono di visitarla un‚Äôatmosfera a misura d‚Äôuomo, o meglio, a misura di turista! Le code e lo stress si dimezzano e questo rende la vacanza pi√Ļ piacevole.
Inoltre, il clima romano, notevolmente mite, si dimostra un motivo in pi√Ļ per visitare la capitale, sopratutto per gli stranieri o gli abitanti del nord Italia, abituati a temperature pi√Ļ rigide. Le rare volte che il cielo romano ha visto cadere la neve, sono state una piacevole sorpresa per i cittadini e i turisti che hanno approfittato di questo raro evento per ammirare la citt√† da una prospettiva romanticamente diversa. Pensate alle rovine innevate del Foro romano o alla maestosit√† del Colosseo che si piega sotto una leggera coltre bianca. Quando vi potra capitare tutto questo in estate? Inoltre, c‚Äô√® anche da sottolineare quanto la minore presenza di turisti ci possa far sentire come dei veri romani, sopratutto se saremo in grado di cogliere gli aspetti della routine quotidiana, respirando l‚Äôaria casereccia dei quartieri pi√Ļ autentici e sinceri
Qui alcune attività a disposizione di coloro che vogliono scoprire Roma in inverno:
Рper gli amanti della musica, il punto di riferimento è rappresentato Auditorium Parco della Musica, che mette a disposizone un vasto programma di attività ed eventi. Molto ampio e in grado di soddisfare gli appassionati di vari generi offre anche mostre ed eventi artistici.
– per chi ama l’arte contemporanea √® un must visitare il MACRO Testaccio e MACRO, i due rami delle mostre d’arte contemporanea Capitol Museum, che offre laboratori d’arte e altre iniziative di grande interesse.
-chi ama il mondo della scultura pu√≤ visitare la Centrale Montemartini, un luogo in cui la forma d’arte si coniuga con spazi studiati per ospitare una centrale termica.
– l’antica storia di Roma e l’arte creano un mix unico, cui si pu√≤ accedere, per esempio: Mercati di Traiano e il Chiostro del Bramante.
Per non parlare di altri tre punti importanti per l’arte a Roma: il Maxxi, il Palazzo Esposizioni e il Museo Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea.
E poi……. i saldi, il Teatro dell’Opera di Roma, ecc, ecc.

In estate:
Roma in estate si illumina e, anche se a volte fa talmente caldo che l’unica cosa da fare √® quella di andare alla ricerca dei luoghi freschi nei dintorni della Capitale, le serate estive romane hanno quel non so che di speciale, di spensierato, di familiare e¬† anche di romantico. Da giugno a settembre la Capitale si attrezza per ospitare eventi, concerti, cinema all’aperto e mercatini: ecco gli appuntamenti da non perdere…
Lungo il Tevere – Mentre la luna si specchia sul “biondo”, la passeggiata sul Lungotevere diventa piacevole perch√© con l’estate ci sono le bancarelle, gli stand enogastronomici e la musica.
L’isola del cinema – l’isola Tiberina si trasforma in un cinema a cielo aperto con iniziative, concorsi, film, dibattiti e cos√¨ Roma – nelle sere d’estate – diventa cornice di cultura, spettacolo, convivialit√†.
Rock in Roma – la kermesse musicale che ormai da qualche anno anima l’Ippodromo di Capannelle. Tanti artisti, buona musica contornata da stand dove mangiare e bere e trascorrere una serata diversa nell’estate Romana.
Luglio suona bene – all’Auditorium Parco della Musica c’√® Luglio suona bene, una manifestazione concentrata in un mese che porta sul palcoscenico dell’Auditorium nomi prestigiosi e bella musica per un’estate di livello…
Passeggiando lungo il mare – il lungomare di Ostia diventa pedonale e passeggiare a due passi dalla spiaggia diventa un piacere. Un po’ di brezza marina, qualche stabilimento dove fermarsi a bere qualcosa e bancarelle a volont√† per un po’ di shopping estivo!
E poi ……. l’Opera a Caracalla, i saldi estivi, le gite < fuori porta> ecc, ecc.

In autunno: ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† Roma in autunno diventa una citt√† splendida. Ammirare il tramonto dall’alto dei suoi sette colli in questo periodo dell‚Äôanno sar√† un‚Äôesperienza indimenticabile.
Le Ottobrate Romane sono note per il clima mite, il sole caldo nelle ore centrali della giornata e l’aria fresca della sera, il colore indescrivibile della citt√† al tramonto … non c’√® mese migliore per visitare la capitale.
Sono molte le cose che si possono fare in autunno, e sono molto meglio in questa stagione rispetto a quella estiva.
Il tour del Foro Romano o del Colosseo offre riparo dal sole. Ci sono eventi che hanno luogo a Roma in autunno e non avvengono nel resto dell’anno.
A Roma, l‚Äôautunno √® il momento del Film Festival, il Cinema ‚Äď Festa Internazionale di Roma, che ha luogo a novembre al Parco della Musica.
Puoi anche prendere i biglietti per i film e altri eventi associati.
Se vuoi prendere un po‚Äô di riposo, puoi recarti a Piazza del Popolo in cui troverai riparo sia fisicamente che mentalmente lontano dalla confusione della citt√†. Puoi visitare Villa Borghese, il pi√Ļ grande parco di Roma e ammirare la sua bellezza. Questo parco in autunno si trasforma del colore dorato e diventa ancora pi√Ļ magico.
L’autunno è anche il periodo dell’inizio del campionato di calcio e se sei un fan di questo sport, puoi vedere la Roma o la Lazio che giocano.
Se sei cos√¨ fortunato da venire a Roma in questo periodo, sperimenterai il chiarore di luna al Colosseo e tutto il sentimento di questa occasione rara e speciale. ¬†Se ami gli animali, non pu√≤ mancare una visita al BioParco di Roma con gli animali e tutto il meglio della flora e della fauna. ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† E poi le mostre, lo shopping, il teatro ¬†e magari cenare in un’osteria tipica romana: carciofo alla giudia, un piatto di gricia,¬†un buon bicchiere di vino dei Castelli¬†e magari a mezzanotte un maritozzo con la panna¬†per chiudere in dolcezza.

In primavera: ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† A primavera le strade di Roma si riempiono di colori e profumi,¬†i tantissimi parchi cittadini esplodono di verde e passeggiare per Villa Borghese, Villa Ada e Villa Pamphili √® un ottimo modo per godersi la citt√†. La primavera √® anche il periodo della¬†celebrazioni pasquali e Roma, si sa, √® la¬†culla del cristianesimo mondiale. ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬†Le giornate si allungano, le temperature diventano pi√Ļ miti e Roma rinasce dopo il torpore invernale.¬†Passeggiare per i Fori, visitare il Colosseo, pranzare nelle stradine tortuose di Trastevere e¬†fare lunghe camminate sul lungotevere¬†e i suoi antichissimi ponti sono gli ingredienti ideali per una breve vacanza impossibile da dimenticare. E poi la visita del roseto comunale, al giardino dell’Istituto di cultura giapponese e tanti piccoli angoli di paradiso che, con il risveglio della natura, raccontano il fascino del mondo floreale.